GiarreStory

GiarreStory è un sito aggiornato non periodicamente

 

 
 
 

 
Piero Cucchi

 

Milanese di nascita, cresciuto calcisticamente nel Torino, esordisce in Serie C a 19 anni nelle fila del Piacenza. Dopo due stagioni, condotte nelle retrovie dalla squadra emiliana, viene ceduto al Savona, sempre nella stessa categoria. Qui nasce lo sfortunatissimo figlio Enrico, anche lui centrocampista, nella Serie A degli anni '80.

Le tre buone stagioni disputate in riviera gli valgono il salto di categoria. Il Varese, che punta alla Serie A, lo fa esordire nella cadetteria e nella massima serie dopo una esaltante stagione. Conquistata una brillante salvezza (11° posto nel 65, sotto la guida tecnica di Puricelli ed al fianco del tedesco Szymaniak che anni prima è stato protagonista nel Catania), non riesce a ripetersi l'anno successivo (ultimo posto con conseguente retrocessione).

Il riscatto giunge prontamente la stagione seguente che si conclude con l'immediato ritorno in Serie A. Cucchi rimane, però nella seconda divisione, chiamato dalla Lazio, nobile decaduta. A Roma disputa due stagioni, poi, nel mercato di riparazione del '69 viene ceduto ad una ambiziosa Ternana che nel giro di 4 stagioni conquista la promozione.

Decisvo il suo contributo al salto di categoria nel '72, quando, spostato sulla fascia sinistra, mette a segno ben 8 reti.

Scheda tecnica del calciatore

Nato a Boffalora Ticino (MI) il 27/6/1939

Ala sinistra-centrocampista

Cresciuto nel Torino

58-59

Piacenza

C

.

.

59-60

Piacenza

C

.

.

60-61

Savona

C

.

.

61-62

Savona

C

.

.

62-63

Savona

C

.

.

63-64

Varese

B

.

promosso in A

64-65

Varese

A

25,1

.

65-66

Varese

A

  9,-

.

66-67

Varese

B

36,3

promosso in A

67-68

Lazio

B

26,2

.

68-69

Lazio

B

32,1

promosso in A

69-70

Lazio

A

  7,1

.

nov.69

Ternana

B

23,1

.

70-71

Ternana

B

20,-

.

71-72

Ternana

B

30,8

promosso in A

72-73 Arezzo B

20,0

.

73-74 Savona C

21,1

.

41 presenze e 2 reti in Serie A

In panchina

 

In panchina a Giarre

Per lunghissimi anni trainer in Serie C, ha svolto gran parte della sua attività in Campania allenando Turris, Ischia, Nocerina, Juvestabia (promozione in C1). Altre memorabili stagioni le ha disputate in Sicilia a Giarre e Catania, conquistando in entrambe le piazze l'accesso in C1.

Arrivato dalla Turris dopo la promozione in C2 dei gialloblu, è chiamato a traghettare la compagine ionica alla terza serie. Ci riesce nel 1988. L'impresa successiva è la conquista di una tranquilla salvezza in C1.

A Giarre

119 partite in panchina (34 in C1, 68 in C2)

46 vittorie

27 pareggi

29 sconfitte

 

 

 
Sezioni
 Scrivi a GiarreStory
 
 
 
 
 
 
 
 

E' vietata la riproduzione di qualsiasi contenuto del sito senza autorizzazione scritta degli autori

   
(c) GiarreStory Tutti i diritti riservati